FANDOM


Steve Williams
190px-Drdeath_1_full.png
Statistiche
Ring Names "Dr. Death" Steve Williams
Altezza 6 ft 1 in (1.85 cm)
Peso 285 lbs (129 kg)
Nato 14 maggio 1960
Lakewood, Colorado
Morto 29 dicembre 2009 (49 anni)
Denver, Colorado
Residenza
Provenienza Norman, Oklahoma
Allenato da Bill Watts
Buddy Landel
Debutto 1982
Ritiro 2009

Steven Williams (14 maggio 1960- 29 dicembre 2009), meglio conosciuto come "Dr. Death" Steve Williams, è stato un wrestler americano. E' conosciuto per la sua permanenza in World Championship Wrestling (WCW), in Extreme Championship Wrestling (ECW) e in All Japan Pro Wrestling (AJPW).

Carriera nel wrestling

Gli esordi (1982-1988)

Allenato da Bill Watts e Buddy Landel, inizia la sua carriera nel 1982 nella federazione di proprietà di Watts, la Universal Wrestling Federation. Nel 1985, forma un team con Ted DiBiase, scontrandosi con Eddie Gilbert e The Nightmare. Nel 1986, vince il titolo assoluto della federazione sconfiggendo Big Bubba Rogers (il futuro Big Bossman). Nel 1987, la federazione di Watts viene acquistata dalla Jim Crockett Promotions, affiliata della National Wrestling Alliance.

Jim Crockett Promotions / World Championship Wrestling (1988-1992)

Williams viene coinvolto nella faida fra Jimmy Garvin e il Varsity Club capeggiato da Kevin Sullivan, incluso in un “Tower of Doom” Cage Match a The Great American Bash 1988, vinto dalla sua squadra. Williams turna heel, alleandosi al Varsity Club. A Chi-Town Rumble 1989, Williams e Mike Rotunda conquistano i NWA World Tag Team Championship contro i Road Warriors (Hawk e Animal). La NWA costringe Williams e Rotunda a rendere vacanti i titoli a causa di comportamenti scorretti usati dai due del Varsity Club, che si scioglie. Williams entra a far parte anche della All Japan Pro Wrestling dove forma un tag team con Terry Gordy chiamato Miracle Violence Connection. Il 5 luglio 1992, Williams e Gordy conquistano i WCW World Tag Team Championship sconfiggendo gli Steiner Brothers (Scott e Rick Steiner). Una settimana dopo conquistano anche i NWA World Tag Team Championship, che non verranno mai riconosciuti dalla NWA. Perdono entrambi i titoli il 2 settembre contro Barry Windham e Dustin Rhodes. A Starrcade 1992, sostituisce un infortunato Rick Rude nel match contro Ron Simmons valido per il WCW World Heavyweight Championship, che perde per squalifica. Poco tempo dopo lascia la WCW.

All Japan Pro Wrestling e Extreme Championship Wrestling (1993-1997)

In questo periodo, Williams rimane imbattuto. In Giappone, Williams diventa una leggenda conquistando moltissimi titoli compreso l'AJPW Triple Crown Heavyweight Championship, prima di passare alla Extreme Championship Wrestling nel 1996. La sua imbattibilità ha fine a Crossing the Line 1997, dopo aver battuto Axl Rotten, Williams viene messo in un match valido per l'ECW World Heavyweight Championship contro Raven, ma perde.