FANDOM


Stan Hansen
190px-StanHansen.jpg
Statistiche
Ring Names Stan Hansen
Altezza 6 ft 2 in (188 cm)
Peso 306 lbs (139 kg)
Nato 12 ottobre 1949
Knox City, Texas
Morto
Residenza
Provenienza Borger, Texas
Allenato da Dory Funk, Sr.
Debutto 1973
Ritiro 2001

John Stanley Hansen (12 ottobre 1949) è un wrestler ritirato statunitense. E' conosciuto per la sua permanenza presso la World Wide Wrestling Federation (WWWF), la American Wrestling Association (AWA), la World Championship Wrestling (WCW) e la All Japan Pro Wrestling (AJPW).

Hansen è una volta World Champion avendo conquistato l'AWA World Heavyweight Championship. Durante la sua carriera ha conquistato anche una volta il NWA United States Heavyweight Championship, una volta il NWA World Tag Team Championship, quattro volte l'AJPW Triple Crown Heavyweight Championship e otto volte l'AJPW Unified World Tag Team Championship.


Carriera nel wrestling

Gli esordi, World Wide Wrestling Federation e American Wrestling Association (1973-1986)

Hansen inizia la sua carriera nel mondo del wrestling con la gimmick del cowboy heel, lottando nella federazione di Dory Funk Sr. Nel 1976, passa alla World Wide Wrestling Federation (la futura World Wrestling Federation). Durante la sua permanenza, rompe accidentalmente il collo a Bruno Sammartino, facendo nascere la fama della sua potenza. Nel 1985, Hansen passa alla American Wrestling Association, dove il 29 dicembre conquista l'AWA World Heavyweight Championship sconfiggendo Rick Martel. Il 29 giugno 1986, Hansen deve difendere la cintura contro Nick Bockwinkel, ma Hansen non si presenta, con la AWA costretta a consegnare il titolo d'ufficio a Bockwinkel. Hansen non accetta la decisione, lasciando la AWA con il titolo partendo alla volta del Giappone. La AWA minaccia di fargli causa, così Hansen schiaccia la cintura sotto un camion, rispendendola per posta.

All Japan Pro Wrestling e World Championship Wrestling (1986-2007)

Dopo aver lasciato la AWA, Hansen si trasferisce nella New Japan Pro Wrestling, dove ha feud importanti con leggende come Antonio Inoki e formando un team con Riki Choshu. Nel 1986, Hansen passa improvvisamente alla rivale della New Japan, la All Japan Pro Wrestling, dove rimarrà fino alla fine della sua carriera. In All Japan, diventa l'unico uomo ad aver sconfitto in incontri singoli sia Antonio Inoki che Giant Baba. Il 10 febbraio 1990, Hansen si rende protagonista di un bizzarro episodio. Hansen durante un match, colpisce con pugni molto violenti il suo avversario Big Van Vader, causandogli la fuoriuscita del bulbo oculare. Il match però continua normalmente, prima di essere interrotto per no contest. Il 13 aprile 1990, partecipa ad uno show fatto in partecipazione tra All Japan e World Wrestling Federation, in cui nel main event perde contro Hulk Hogan. Nel 1990, Hansen lotta per un breve periodo in World Championship Wrestling, cominciando un feud con Lex Luger e conquistando il NWA United States Heavyweight Championship, interrompendo il lungo regno di Luger durato 523 giorni ad Halloween Havoc 1990. Perde il titolo nel rematch a Starrcade 1990. Lascia la federazione nel 1991, facendo ritorno alla All Japan. In questa federazione, vince l'AJPW Triple Crown Heavyweight Championship per quattro volte, fino al suo ritiro che avviene nel 2000. Nel 2001, Hansen diventa Commissioner della federazione, carica che abbandona volontariamente nel 2007.