FANDOM


National Wrestling Alliance
190px-NWA.jpg
Acronimo NWA
Fondata 1948
Fallita
Stile
Sede
Fondatore (i) Paul "Pinkie" George
Al Haft
Anton Stecher
Harry Light
Orville Brown
Sam Muchnick
Don Owen
Proprietario Bruce Tharpe
Affiliata
Gruppo
Nomi precedenti
Sito web NWAWrestling.org

La National Wrestling Alliance (NWA) è un organo di wrestling che è il più grande insieme di federazioni indipendenti nella storia del wrestling. La NWA è stata fondata nel 1948 e prima degli anni '60 ha agito come unico organo di wrestling operando sotto un unico franchising ma divisi in territori.

Storia

Anni '40

Prima della fondazione della NWA avvenuta nel 1948, esistono varie federazioni regionali di wrestling in tutto il Nord America. Nessuna di loro, tuttavia, ha il sostegno o il riconoscimento al di fuori delle proprie aree geografiche. Il concetto della NWA è stato quello di riunire queste piccole federazioni in un vero torneo di wrestling che sarebbe stato riconosciuto in tutto il mondo. Nel 1948, Paul "Pinkie" George, un promotore del Midwest, assieme ad altri sei promotori (Al Haft, Anton Stecher, Harry Light, Orville Brown, Sam Muchnick e Don Owen) fonda l'originale National Wrestling Alliance. Questi sette formano il primo NWA Board of Directors volendo come primo campione del mondo Brown. I membri NWA si dividono nel Nord America, così come in Giappone, in territori che ogni promotore avrebbe controllato. La scelta di dividere in territori ha fatto sì che nessun altro membro NWA avrebbe potuto promuovere wrestling in quella zona a meno che i promotori coinvolti non avessero raggiunto un accordo. Se promotori non appartenenti al circuito NWA avessero cercato di promuovere uno show in un territorio, gli altri membri del gruppo avrebbero dovuto inviare le loro stelle per far andar via l'intruso. Secondo delle fonti, minacce psicologiche o fisiche venivano perpetrate contro i promotori o i wrestlers che ignoravano la legge territoriale. Se un membro avesse infranto le regole, sarebbe stato espulso e avrebbe perso la presenza di wrestler conosciuti durante i loro show. Di solito, il presidente della NWA è quello con il territorio più grande e influente. Ogni territorio riceve spesso la visita del NWA World Heavyweight Champion che non avendo un territorio nazionale, viaggia da territorio a territorio difendendo il titolo contro i migliori di ogni territorio. Molti ex campioni hanno raccontato che il loro scopo primario era quello di far fare bella figura ai wrestler di ogni territorio facendoli sembrare come eroi locali in grado di sconfiggerli. Non solo il campione girava i territori ma lo facevano anche i wrestler più famosi, mettendo insieme angle con i wrestler dell'altra zona.

Anni '50-'60

Muchnick nel 1950 diventa nuovo presidente NWA succedendo a Pinkie e rimanendo in carica fino al 1960. A metà degli anni '50, seri contrasti nascono all'interno della NWA. Si formano problemi di antitrust con il governo e vari territori volevano sostituire al campione Lou Thesz con altri lottatori, come Verne Gagne. La prima controversia si ha nel 1957 quando un promotore di Montreal, Eddie Quinn esce dal NWA Board of Directors poichè è in disaccordo con alcune idee di Muchnick. Quinn è contrariato con Muchnick perchè quest'ultimo ha stretto un rapporto lavorativo con un suo rivale chiamato Jack Pfefer. Al momento dell'uscita di Quinn, un lottatore del suo territorio chiamato Eduard Carpentier era impegnato in un angle dove lui e Lou Thesz vengono entrambi presentati come NWA World Heavyweight Champion. Ciò è avvenuto dopo che Carpentier ha sconfitto Thesz in un match con un finale controverso e alcuni promotori hanno ritenuto il cambiamento di titolo legittimo mentre altri no. L'idea è quella di usare il pretesto del titolo "contestato" per far scontrare i due lottatori in rematch di alto livello. Quando Quinn lascia la federazione, Muchnick annuncia che Carpentier non è mai stato un campione ufficiale e che non ha nessun diritto sulla cintura. Tuttavia, Quinn decide di negoziare con alcuni territori all'interno del circuito come quelli di Boston, Nebraska e Los Angeles che hanno deciso di continuare a considerare Carpentier come legittimo campione. Quinn offre di far perdere il titolo a Carpentier contro il loro migliore lottatore in cambio dell'uscita dalla NWA. La zona di Boston riconosce come campione Killer Kowalski quando sconfigge Carpentier, la zona di Nebraska riconosce come campione Verne Gagne quando sconfigge Carpentier a Omaha (dopo aver vinto la cintura, Gagne cerca di convincere la NWA a riconoscergli la vittoria del titolo non riuscendoci, lasciando così il circuito e fondando la American Wrestling Association nel 1960) e la zona di Los Angeles riconosce come campione Freddie Blassie quando sconfigge Carpentier nel 1961. Per questi problemi, Muchnick viene rimosso dall'incarico nel 1960 con il suo posto che viene preso da un promotore di Toronto, Frank Tunney. Negli anni successivi, viene rimpiazzato da Fred Kohler, il principale booker del nuovo NWA World Heavyweight Champion Buddy Rogers. Nel 1963, Rogers perde la cintura contro Lou Thesz. Tuttavia, dopo l'evento, il promotore del Northeastern Vincent J. McMahon si rifiuta di riconoscere il cambio di titolo e decide di uscire dal circuito NWA, fondando la sua nuova federazione, la World Wide Wrestling Federation (l'attuale WWE) e nominando come suo primo campione Buddy Rogers. Nonostante la fuoriuscita di Gagne e McMahon, le loro federazioni hanno continuato ad avere dei rappresentanti nel NWA Board of Directors e scambiando tra di loro talenti.

Declino del sistema territoriale

Negli anni '80, la trasmissione degli show in TV ha aperto la strada per il fallimento del modello di bussiness basato sui territori regionali poichè i fan possono vedere le incongruenza tra le diverse storyline. Inoltre, Vincent K. McMahon, che ha acquistato da suo padre la WWWF nel 1982 e che l'ha ribattezzata World Wrestling Federation, ha utilizzato questa tendenza per trasformare quel piccolo territorio del nord-est nella prima federazione a livello nazionale. Per fronteggiare questa minaccia, vari promotori del circuito NWA hanno tentato di co-promuovere spettacoli assieme alla AWA. Tuttavia, a causa di dispute di potere e denaro, la partecipazione è durata pochissimo. L'AWA ha finito per ricevere uno spazio dall'emittente ESPN mandando in onda gli show settimanali. Nel 1984, McMahon acquista anche un altro territorio chiamato Georgia Championship Wrestling fondendolo nella WWF e mandando in onda i suoi show su TBS. Nel frattempo, il territorio basato a Charlotte, North Carolina e chiamato Jim Crockett Promotions decide di unificare alcuni territorio NWA e scendere in campo nazionale. Di conseguenza, Jim Crockett Jr. decide di acquisire altri territori, ma non riuscendo a seguire il modello di marketing della WWF si ritrova sull'orlo della bancarotta nel 1988. Il proprietario della TBS Ted Turner decide di acquistare la federazione cambiando nome in World Championship Wrestling. Con il sostegno economico di Turner, è riuscita ad affacciarsi sulla scena nazionale. Con il tempo, la WCW diventa il territorio principale della NWA. Un'altro territorio che decide di uscire dal circuito è la Mid-South Sports. Originariamente di proprietà di Leroy McGuirk, la federazione viene venduta nel 1979 a Bill Watts che si rifiuta di essere sotto il controllo NWA. Perciò, Watts si accorda con Jim Crockett Jr. per avere uno scambio di favori e di talenti, che gli permette anche di ospitare qualche volta il NWA World Heavyweight Champion. Nel 1986, Watts cambia il nome della federazione in Universal Wrestling Federation (UWF) nel tentativo di espandersi a livello nazionale ma, dopo il fallimento, viene acquistata dalla Jim Crockett Promotions nel 1987. Nel febbraio del 1986, il promotore Fritz Von Erich decide di ritirare la World Class Championship Wrestling (WCCW) dal circuito NWA nel tentativo di espandersi a livello nazionale. Von Erich decide di collaborare con la Continental Wrestling Association (CWA) e la AWA per cercare di competere con la WWF e la JCP, ma la partecipazione durerà poco. La WCCW e la CWA si fondono per formare la United States Wrestling Association (USWA) che fallirà poi nel 1997. All'estero, la Empresa Mexicana de Lucha Libre (EMLL), la All Japan Pro Wrestling (AJPW) e la New Japan Pro Wrestling (NJPW) si separano dalla NWA alla metà degli anni '80.

Anni '90-'00

Nel gennaio 1991, la WCW comincia a riconoscere come suo WCW World Heavyweight Champion Ric Flair, che ha appena sconfitto Sting per il NWA World Heavyweight Championship. Flair viene riconosciuto sia come NWA che come WCW World Heavyweight Champion fino alla sua partenza dalla WCW per una disputa contrattuale con il presidente Jim Herd. Flair viene riconosciuto NWA World Champion fino alla sua firma per la World Wrestling Federation, quando viene spogliato del titolo. Il titolo viene sospeso per circa un anno, fin quando viene riassegnato in un torneo disputato dalla New Japan Pro Wrestling. Nel settembre 1993, la World Championship Wrestling si ritira definitivamente dal circuito NWA. Nell'agosto 1994, il territorio basato a Philadelphia e chiamato Eastern Championship Wrestling annuncia il suo ritiro dal circuito in maniera sorprendente. Ciò avviene quando viene organizzato un torneo per il NWA World Heavyweight Championship, dove in finale Shane Douglas sconfigge 2 Cold Scorpio. Dopo il match, sorprendentemente Douglas butta a terra la cintura dichiarando che non vuole essere campione di una federazione morta sette anni prima (ossia dall'uscita della WCW), alzando poi l'ECW World Heavyweight Championship. In seguito a ciò, il proprietario della ECW Tod Gordon ritira la sua federazione dal circuito NWA. Questo gesto ha cancellato un pò di prestigio rimasto al NWA World Heavyweight Championship relegandolo ad uno stato di dimenticatoio. Dopo il fallimento dell'AWA nel 1991 e la secessione della ECW nel 1994, la NWA non è più quella di una volta. Verso la fine degli anni '90, è diventata una piccolo circuito di federazioni indipendenti durante il picco della Monday Night Wars tra WWF e WCW. Nel 2002, all'interno del circuito nasce una federazione chiamata Total Nonstop Action Wrestling (TNA) che rapidamente riesce ad ottenere i diritti sui due titoli principali NWA. Nel tentativo di diventare una grande federazione nazionale, la TNA nel 2004 decide di abbandonare il circuito NWA, ma raggiunge un accordo per mantenere i diritti sul NWA World Heavyweight Championship e sui NWA World Tag Team Championships. Tuttavia, nel 2007 l'accordo cessa di esistere e la TNA crea i propri titoli restituendo i titoli NWA.

La NWA oggi

Oggi c'è ancora un gruppo di promotori che tengono il circuito NWA e che continuano a usarne il nome. Per entrare a far parte del circuito NWA, un promotore deve essere in attività almeno da un anno in un territorio assente da un altro promotore NWA e la loro applicazione deve essere approvata per maggioranza dal NWA Board of Directors. Nell'agosto del 2005, la presidenza viene sciolta e le funzioni del presidente vengono assunte dal Board of Directors a seguito delle dimissioni di Ernie Todd. Il 10 ottobre 2005 viene annunciato che il consulente legale Bob Trobich sarebbe diventato il nuovo direttore esecutivo. Nell'aprile del 2012, l'imprenditore della North Carolina e proprietario della NWA Carolinas David Baucom diventa direttore esecutivo dopo le dimissioni di Trobich. Nell'agosto dello stesso anno, un promotore di wrestling e avvocato di nome Bruce Tharpe cita in giudizio Trobich e Baucom per frode assicurativa riguardante la politica di responsabilità NWA. Un accordo è stato negoziato quando la NWA è passata da Baucom a Tharpe, che è diventato presidente. L'organizzazione si è mossa da un modello di adesione a un modello di licenza, che ha causato la fuoriuscita di molti territori dall'organizzazione, tra cui la Championship Wrestling of Hollywood. Questa era la federazione sia dell'allora attuale NWA World Heavyweight Champion Adam Pearce che di quello precedente, Colt Cabana, che hanno lasciato immediatamente l'organizzazione con Pearce che ha lasciato il titolo vacante.

Federazioni

Federazioni del passato

Le federazioni che una volta erano a capo dell'organizzazione NWA sono cessate di esistere come la World Wide Wrestling Federation e la World Championship Wrestling che sono poi cresciute a livello nazionale. La Pacific Northwest Wrestling (PNW) è stato uno dei principali territori degli anni '80, ma a causa dell'invecchiamento del suo promoter Don Owen e dai profitti in calo, ha chiuso nel 1992. Un altro territorio considerato fondamentale è stato la St. Louis Wrestling Club guidato dal due volte presidente NWA Sam Muchnick, che è stata assorbita dalla Jim Crockett Promotions nel 1985 per cercare di espandersi a livello nazionale. La NWA America di Nick Gulas e la Continental Wrestling Federation dei fratelli Fuller sono fallite negli anni '80 ma dopo molti anni di militanza all'interno dei circuiti. La Southwest Championship Wrestling è entrata a far parte del circuito nel 1978 fino all'unione con la World Class Championship Wrestling nel 1985. La Big Time Wrestling ha violato lo statuto NWA quando The Sheik è andato a lottare in circuiti estranei e perciò è stata espulsa. Un altro ex territorio NWA è la Ohio Valley Wrestling, rimasta membro fin quando è diventato territorio di sviluppo della WWF nel 2001. La National Wrestling Alliance non è presente solo negli Stati Uniti, ma anche in Messico, Canada, Caraibi, Giappone, Regno Unito e Australia. In Canada era presente la Maple Leaf Wrestling guidata da Frank Tunney, che è stato presidente della NWA negli anni '60. La federazione è uscita dal circuito quando è stata assorbita dalla WWF nel 1984. Altra promozione canadese punto chiave del circuito fin quando non è stata assorbita anch'essa dalla WWF è la Stampede Wrestling di Stu Hart. In Messico, il territorio più importante NWA era l'Empresa Mexicana de Lucha Libre (ora chiamata Consuejo Mondial de Lucha Libre). Fondata nel 1933, questa federazione si è unita alla NWA al momento della sua creazione staccandosi poi nel 1980. Ancora oggi la CMLL riconosce tre titoli con il lignaggio NWA. Nei Caraibi, territorio per lungo tempo è stato la World Wrestling Council di proprietà di Carlos Colon, membra del 1973 al 1988, quando il concetto di territorio ha cominciato la sua decadenza. Altra federazione portoricana nel circuito è stata la International Wrestling Association fondata nel 1994 e rimasta in NWA fino al suo fallimento avvenuto nel 2001. In Giappone, la NWA ha cominciato ad affondare le radici nel 1953 quando il promoter e wrestler giapponese Rikidozan ha fondato la Japan Pro Wrestling Alliance (JPWA) che ben presto diventa la principale federazione giapponese. Nel 1972, le due stelle giapponesi Giant Baba e Antonio Inoki lasciano la JPWA per formare rispettivamente la All Japan Pro Wrestling e la New Japan Pro Wrestling. Come risultato, la JPWA presto fallisce. La AJPW diviene membro NWA alla sua creazione nel 1973 fino alla fine degli anni '80. La NJPW diviene membro NWA in diversi periodi dal 1975 al 1985, principalmente per ottenere i diritti sul NWA World Junior Heavyweight Championship. Tra il 1992 e il 1993 la NJPW torna a ridiventarne membro, ma ne esce quando la WCW lascia la NWA. Nel giugno 2007, viene annunciato che la Inoki Genome Federation (IGF) avrebbe sostituito la NJPW come membro della NWA in terra giapponese, ma nel febbraio 2008 la NJPW ritorna, lasciando nuovamente la NWA nel 2010. Il marchio NWA ha visto la sua più grande esposizione con la collaborazione con la Total Nonstop Action Wrestling (TNA) di Jerry e suo figlio Jeff Jarrett nel 2002, terminata nel 2004.

Federazioni del presente

La federazione più importante NWA fino a poco tempo fa è stata la NWA Wildside. E' andata in onda per 300 settimane consecutive fino alla sua chiusura nel 2005, quando il suo promotore Bill Behrens ha firmato un contratto con la WWE per lavorare come Television Syndacator. Dopo la chiusura nella NWA Wildside, Behrens e Jerry Palmer hanno aperto la NWA Anarchy, che ha cominciato a mandare in onda i suoi programmi negli Stati Uniti e in Canada. La federazione più importante del presente è stata la NWA Championship Wrestling of Hollywood.

Recenti programmi televisivi

NWA Wrestling Showcase

Nel gennaio 2008, Colours TV su Dish Network e la NWA hanno annunciato che avrebbero tenuto un'ora di show chiamato NWA Wrestling Showcase, con in azione le maggiori stelle NWA del momento. Lo show è stato condotto da David Marquez con il tavolo di commento composto da Todd Kenneley, Kris Kloss e Rick Otazu. Tutti gli show sono stati registrati presso l'Hotel Plaza a Las Vegas, Nevada. Dal gennaio 2009, gli show vengono registrati a Hollywood, California.

NWA Championship Wrestling of Hollywood

Nel luglio 2010, KDOC-TV e la NWA hanno annunciato la trasmissione di uno show della National Wrestling Alliance dal settembre 2010. La prima puntata è stata mandata in onda il 17 settembre 2010. Il 9 settembre 2012, la Championship Wrestling of Hollywood annuncia di aver lasciato la NWA.

Presidenti

Fin dalla fondazione della NWA nel 1948 ci sono stati venti presidenti diversi. Nel 2005, in occasione del meeting annuale NWA, la carica di presidente è stata abbandonata in favore di quella di direttore esecutivo. Quando la federazione è stata venduta nel 2012, è stata rimessa la carica di presidente.

# Presidente Periodo Territorio
1 Paul "Pinkie" George 1948–1950 NWA Iowa
2 Sam Muchnick 1950–1960 St. Louis Wrestling Club
3 Frank Tunney 1960–1961 Maple Leaf Wrestling
4 Fred Kohler 1961–1962 NWA Chicago
5 Karl Sarpolis 1962–1963 NWA Western States Sports
6 Sam Muchnick 1963–1975 St. Louis Wrestling Club
7 Fritz Von Erich 1975–1976 World Class Championship Wrestling
8 Eddie Graham 1976–1978 Championship Wrestling from Florida
9 Bob Geigel 1978–1980 Central States Wrestling
10 Jim Crockett, Jr. 1980–1982 Jim Crockett Promotions
11 Bob Geigel 1982–1985 Central States Wrestling
12 Jim Crockett, Jr. 1985–1986 Jim Crockett Promotions
13 Bob Geigel 1986–1987 Central States Wrestling
14 Jim Crockett, Jr. 1987–1991 Jim Crockett Promotions
15 Jim Herd 1991–1992 World Championship Wrestling
16 Seiji Sakaguchi 1992–1993 New Japan Pro Wrestling
17 Howard Brody 1993–1995NWA Florida
Dennis Coralluzzo Championship Wrestling America
Steve Rickard All-Star Pro Wrestling
18 Steve Rickard 1995–1996 All-Star Pro Wrestling
19 Howard Brody 1996–2001 NWA Florida
20 Jim Miller 2001–2002 NWA East/Pro Wrestling eXpress
21 Richard Arpin 2002–2003 NWA Tri-State
22 Bill Behrens 2003–2004 NWA Wildside
23 Ernie Todd 2004–2005 Canadian Wrestling Federation
Executive Directors
24 Robert Trobich 2005–2012
25 David Baucom 2012 NWA Carolinas
Presidenti
26 R. Bruce Tharpe 2012 NWA Houston

Titoli

Titolo Campione Corrente (i) Vinto il
NWA World Heavyweight Championship Kahagas 2 novembre 2012
NWA World Women's Championship Kacee Carlisle 20 ottobre 2012
NWA World Junior Heavyweight Championship Chase Owens 13 ottobre 2012
NWA World Tag Team Championship Kingz of the Underground (Scot Summers & Ryan Genesis) 15 dicembre 2012
NWA National Heavyweight Championship Damien Wayne 5 gennaio 2013
NWA North American Heavyweight Championship Byron Wilcott 11 gennaio 2013
NWA North American Tag Team Championship Rochester Wreckin' Crew (Hellcat & Rob Sweet) 3 dicembre 2011