FANDOM


Big Bossman
190px-BigBossMan_1_full_20120827.png
Statistiche
Ring Names Boss
Big Bubba
Big Bossman
Guardian Angel
Big Bubba Rogers
Ray Traylor
War Machine
Altezza 6 ft 7 in (200 cm)
Peso 330 lbs (149 kg)
Nato 2 maggio 1962
Dallas, Texas
Morto 22 settembre 2004 (42 anni)
Paulding County, Georgia
Residenza
Provenienza The Departement of Corrections in Cobb County, Georgia
Allenato da Ted Allen
Debutto 1985
Ritiro

Raymond Walter Traylor, Jr. (2 maggio 1962 - 22 settembre 2004) è stato un wrestler statunitense. E' conosciuto per la sua permanenza presso la World Wrestling Federation (WWF), la World Championship Wrestling (WCW) e la World Wrestling Entertaiment (WWE).

Nel corso della sua carriera, Traylor ha conquistato per quattro volte il WWF Hardcore Championship e una volta i WWF Tag Team Championship.

Carriera nel wrestling

Gli esordi e Jim Crockette Promotions (1985-1987)

Dopo essere stato allenato da Ted Allen, Traylor comincia a lavorare alla Jim Crockette Promotions, affiliata della National Wrestling Alliance sotto il suo vero nome. L'head booker della NWA Dusty Rhodes vede il suo potenziale, disegnandoli la gimmick di Big Bubba Rogers, la guardia del corpo di Jim Cornette. Insieme ai Midnight Express (Bobby Eaton e Stan Lane) comincia un feud contro i James Boys (Dusty Rhodes e T.A. Magnus mascherati). Riceve un push come heel inarrestabile, feudando con Dusty Rhodes. Dopo alcuni match in cui entrambi escono vittoriosamente, la faida si chiude in favore di Rhodes in un “Tiebreaking” Cage Match. Nel 1987, Traylor firma un contratto per la World Wrestling Federation di Vince McMahon.

World Wrestling Federation (1988-1993)

Traylor debutta in World Wrestling Federation nel 1988, con il ringname Big Bossman, assumendo una gimmick ispirata al suo precedente lavoro, il poliziotto. Come heel, dopo aver battuto i suoi avversari, Bossman gli ammanetta alle corde colpendoli con un manganello. Dopo aver sconfitto Koko B. Ware a SummerSlam 1988, Bossman ha il suo primo impatto in WWF attaccando Hulk Hogan durante un'intervista di Brother Love. Bossman comincia ad indirizzarsi alla conquista del WWF Championship detenuto da Randy Savage, iniziando una collaborazione con Akeem formando i Twin Towers. Come team, feudano contro i Mega Powers (Hogan e Savage), determinando il lento turn heel di Savage. A WrestleMania V, i Twin Towers sconfiggono i Rockers (Shawn Michaels e Marty Jannetty). Dopo questa vittoria, feudano con i Demolition (Ax e Smash) per i WWF Tag Team Championship nella primavera ed estate del 1989, mentre Bossman continua il suo feud con Hogan, con cui perde definitivamente il 27 maggio in uno Steel Cage Match. Turna face nel 1990, quando durante un'intervista di Brother Love, si rifiuta di ritrovare il Million Dollar Championship rubato da Jake "The Snake" Roberts a Ted DiBiase. Dopodichè, feuda con il suo ex tag team partner Akeem, sconfiggendolo a WrestleMania VI in meno di due minuti. Nel 1991, comincia un feud con Bobby Heenan quando questi insulta sua madre. Nei mesi seguenti fronteggia lottatori di Heenan, sconfiggendo alla Royal Rumble 1991 The Barbarian, mentre a WrestleMania VII vince per squalifica contro Mr. Perfect quando il rientrante Andrè The Giant lo attacca. A SummerSlam 1991, sconfigge “The Mountie” Jacques Rougeau in un “Jailhouse” Match, ossia chi avrebbe perso, avrebbe passato una notte in prigione. Nel 1992, inizia un feud con Nailz, la cui gimmick era di un ex detenuto in cerca di vendetta contro Bossman perchè nel periodo in galera aveva abusato di lui. Il 30 maggio 1992, Nailz lo attacca ammanettandolo alle corde e percuotendolo con il manganello. Il feud culmina a Survivor Series 1992, dove Bossman sconfigge Nailz in un Nightstick on a Pole Match. Alla Royal Rumble 1993, Bossman perde contro Bam Bam Bigelow. Lascia la WWF nel marzo 1993.

World Championship Wrestling (1993-1998)

Dopo aver lasciato la WWF, Traylor firma un contratto con la World Championship Wrestling. Fa il suo debutto nel dicembre 1993, sconfiggendo Rick Rude. Riceve una title shot per il WCW Internetional World Heavyweight Championship contro Rude a Starrcade 1993, ma perde. Esordisce con il ringname The Boss, ma il marchio era troppo simile a quello usato in WWF, la quale aveva diritti sul nome. Così cambia ringname in Guardian Angel. Per la maggior parte del 1994, feuda con Big Van Vader, perdendo la maggior parte delle volte. Nel 1995, turna heel riassumendo la gimmick di Big Bubba Rogers. A Uncensored 1995, sconfigge Sting.